fbpx

Piano voucher di 500 euro
per le famiglie

INTERNET, PC e TABLET  -  se il tuo reddito ISEE è inferiore a 20mila euro e non hai ancora una connessione Internet con velocità di almeno 30Mbit/s

REQUISITI per la RICHIESTA:

Se il tuo reddito ISEE è inferiore a 20mila euro e non hai ancora una connessione Internet con velocità di almeno 30Mbit/s.

COSA PREVEDE IL BUONO:

Potrà essere utilizzato per attivare una connessione Internet a banda ultra larga (tecnologia FTTC-FTTH) con almeno 30Mbit/s in download e per l’acquisto di Tablet o PC.

COME RICHIEDERE IL BONUS:

Al momento della sottoscrizione dovrai fornirci i tuoi dati, copia del tuo documento d’identità e Codice Fiscale e della tua dichiarazione ISEE.
Image

L’obiettivo è quello di promuovere e incentivare la domanda di servizi di connettività a banda ultralarga in tutte le aree del Paese, allo scopo di ampliare il numero di famiglie e di imprese che usufruiscono di servizi digitali utilizzando reti ad alta velocità.
Il MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) prevede che i voucher siano erogati, nel periodo 2020-2022, sotto forma di sconto sul prezzo di attivazione e sull’importo dei canoni di connessione. L’operatore dovrà garantire l’erogazione del servizio per almeno un anno, nonché la fornitura dei relativi dispositivi elettronici (CPE) e, per alcune classi di famiglie (con ISEE fino a 20mila euro) anche un tablet o personal computer, fornito dal medesimo operatore.

Il PIANO VOUCHER è articolato in due fasi:

  • Fase 1 che riguarda la concessione di voucher per famiglie a basso reddito (fascia ISEE fino a 20mila euro)
  • Fase 2 per la concessione di voucher destinati alle famiglie con reddito ISEE fino a 50mila euro e alle imprese.
Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto MISE per l'erogazione dei voucher rivolti alle famiglie meno abbienti, la fase 1 del Piano è ufficialmente partita. Per la fase 2, invece, bisogna attendere gli esiti della consultazione pubblica che si è chiusa a inizio settembre, la successiva notifica della misura alla Commissione europea e l'apposito decreto attuativo del MISE.
© 2019 Utility Line Italia srl | Professional Internet Service Provider

Search

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Cookie Policy