Notizie da Internet

I cybercriminali sfruttano sempre più spesso siti web scarsamente protetti, tra cui anche quelli ufficiali di autorità governative, per diffondere codici maligni.
Solo nel mese di maggio Sophos ha rilevato una media di 9.500 nuove pagine web infette ogni giorno, oltre 1.000 in più al giorno rispetto al mese precedente.

La famiglia di malware Mal/Iframe rappresenta oltre due terzi delle pagine web infette, mentre sono riapparsi tre virus di vecchia data (Redlof, Roor e Soraci) che attaccano i file HTM, HTML e HTT.
Ciò evidenzia una scarsa protezione dei siti web dagli attacchi degli hacker.

La top ten del malware diffuso via web per il mese di maggio 2007:

1. Mal/Iframe 65,5%
2. JS/EncIFra 6,9%
3. Troj/Decdec 6,5%
4. Troj/Fujif 3,7%
5. Troj/Ifradv 3,0%
6. VBS/Redlof 2,2%
7. Mal/ObfJS 1,8%
8. Troj/Psyme 1,2%
9. VBS/Roor 1,0%
10. VBS/Soraci 0,9%
Altri 7,3%

I Paesi che ospitano il maggior numero di siti web infetti per il mese di maggio 2007:

1. Cina (inclusa Hong Kong) 53,2%
2. Stati Uniti 27,4%
3. Germania 5,1%
4. Russia 3,5%
5. Thailandia 1,1%
6. Ucraina 1,0%
7. Gran Bretagna 0,9%
8. Taiwan 0,8%
9. Canada 0,6%
10. Corea del Sud 0,5%
Altri 5,9%

La top ten del malware diffuso via posta elettronica per il mese di maggio 2007:

1. W32/Sober 29,0%
2. W32/Netsky 26,9%
3. W32/Mytob 13,1%
4. W32/Stratio 6,1%
5. W32/MyDoom 4,1%
6. W32/Zafi 3,9%
7. Mal/Behav 3,8%
8. W32/Sality 3,8%
9. W32/Bagle 3,3%
10. W32/Nyxem 1,8%
Altri 4,2%

Fonte: Pc World 

© 2018 Utility Line Italia srl | Professional Internet Service Provider

Search

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Cookie Policy