Notizie da Internet

 Puntualmente, come solo la morte e le tasse sanno fare, arriva il rumor autunnale sul Mac Tablet.
Sarà il clima, le foglie che cadono, i colori che si fanno più caldi e si preparano al natale, ma è proprio questa la stagione in cui, ogni anno, torna agli onori delle cronache la notizia di un imminente rilascio di un Mac con schermo sensibile al tocco.

La formula è ormai collaudata: dall’estremo oriente arriva la soffiata, di solito “l’amico di un amico” (noi diremmo “a mio cuggino”) che, a cena con un ingegnere dagli occhi a mandorla riesce a carpire i dettagli della commessa di Apple per la produzione della famigerata tavolozza con la mela sopra.Questa volta non ci sono eccezioni: l’assemblatore orientale è ASUS e la cena incriminata sarebbe avvenuta a Taiwan (non è dato sapere il menù, mannaggia!).
 Ovviamente, ogni anno si provvede ad aggiornare le specifiche del mirabolante nuovo prodotto in funzione delle tecnologie più recenti: quest’anno, manco a dirlo, la parola d’ordine è Multi-touch.Come si fa a commentare una notizia del genere?
Si potrebbero rispolverare le solite analisi tecniche, o magari l’ormai leggendaria analisi di mercato secondo la quale, pur a fronte del palese fallimento della formula tablet, solo da Cupertino, con l’estro e l’inventiva che li contraddistingue, potrebbe uscire il coniglio dal cappello (o meglio, in pieno stile Think Different, il cappello dal coniglio).

Fonte: MelaBlog

© 2018 Utility Line Italia srl | Professional Internet Service Provider

Search

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. Cookie Policy